Cosenza - Perla del Pollino

Perla del Pollino
Perla del Pollino
Vai ai contenuti
Cosenza

COSENZA:  l’ Atene  della Calabria

 
Cosenza è una città affascinante  , ricca di storia e di episodi  significativi , situata  a 238m  s.l.m. alla confluenza del Busento e del Crati,  tra  la Sila  il Pollino, il Tirreno  e lo Ionio.
Ha uno dei centri storici più interessanti dell‘intero territorio  nazionale ,la parte storica si adagia sul colle  Pancrazio ,mentre gli altri sei colli circondano la città.

Definita  ” Atene della Calabria “ per la sua vivace attività  intellettuale  qui si formarono i filosofi Bernardino Telesio e Tommaso Campanella, il musicista Alfonso Rendano , lo scrittore Sertorio  Quattromani  e Aulo Giano Parrasio fondatore dell’ Accademia Cosentina una delle  più antiche d’ Italia.

Cosenza fu fondata dai Bruzi  ( o Brettii) nel IV sec. a.C  che combatterono contro lucani e sanniti  prima di stabilirsi nel territorio.
Durante l’ occupazione romana  Cosenza divenne una stazione Via Popilia ( o Via Annia) che assicurava le comunicazioni con Reggio e la Sicilia.
Varie furono gli eventi storici che si susseguirono nella città di Cosenza come la leggenda del Tesoro di Alarico alla confluenza del Busento, i Moti Carbonari  del 1844 con la fucilazione dei fratelli Attilio e  Emilio Bandiera nel vallone di Rovito , la storia di questa bellissima città ricca di arte , storia e cultura è racchiusa nel cuore della città vecchia “Piazza XV  Marzo” dove si può ammirare un vasto patrimonio  da scoprire visitando la città.

 
Numerose sono le chiese e musei da visitare:

 
- Il Duomo ricco di tantissime opere  d’arte la bellissima cappella della Madonna del Pilerio.
 
- Museo Diocesano  ricco di opere d’ arte provenienti dal Duomo e dal circondario, molto  importante il Reliquiario( o Croce Processionale o di Federico II)
 
- Chiesa di S Domenico con annesso chiostro all ‘ interno  della chiesa la bellissima cappella della Madonna della Febbre.
 
- Chiesa di S Francesco di Paola  conserva un bellissimo Trittico dorato della Madonna di Loreto tra  S Caterina e S. Sebastiano.
 
- Castello sulla sommità del colle Pancrazio uno dei sette colli della città.
 
- Cosenza ricco di attività commerciali e di palazzi gentilizi , nonché di prodotti tipici da gustare nei vari locali.
Perla del Pollino
- Ufficio Info:  Viale Gaetano Scorza -
- Sede Legale : Contrada Cutura n.2 -
 87016  - Morano Calabro - Cosenza
- P.Iva : 03431710783 -
e-mail : perladelpollino@hotmail.com
Creato da


Privacy Policy
Torna ai contenuti